Per offrirvi una migliore esperienza di navigazione il nostro sito utilizza dei cookies di tipo tecnico che non contengono informazioni personali o che possono identificare l'utente.
Se non intendete acconsentire all'uso dei cookie potete disabilitarne l'uso per questo sito. Alcune pagine potrebbero contenere plugin o collegamenti a siti esterni che contengono cookie
di profilazione su cui non abbiamo controllo. Per maggiori informazioni consultate l'informativa della privacy nell'apposita sezione.
Cliccate qui per chiudere permamentemente questo avviso

Istituto Comprensivo di Galliera Veneta

GRAZIE, ANDREA TONIOLO! SEI PER NOI UN ESEMPIO DI RESILIENZA!

Istituto Comprensivo Statale di Galliera Veneta

Istituto Comprensivo di Galliera Veneta
Via G. Leopardi, 10 – 35015 GALLIERA VENETA (PD)
Tel. 049 5969264  • Fax 049 9470745
Mail: pdic837008@istruzione.it
 • Pec: pdic837008@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 81004530283
 • Fatturazione codice univoco: UFZJL6

GRAZIE, ANDREA TONIOLO! SEI PER NOI UN ESEMPIO DI RESILIENZA!

(a cura dell’insegnante Alice Colavito)

Il giorno 7 giugno 2017 è venuto a trovarci un ragazzo speciale, Andrea Toniolo, il runner  gallierano che ha raggiunto Capo Nord correndo e trainando un carretto.  Andrea,“Budu” per gli amici, ha raccontato ai bambini che è un appassionato di sport  e natura fin da bambino. Nel 2012, però, un infortunio sportivo e un grave incidente stradale lo hanno costretto a letto per sei mesi, periodo in cui ha potuto riflettere e decidere di dare una svolta alla sua vita: realizzare un sogno ovvero raggiungere Capo Nord correndo. Andrea ha spiegato com’era la sua giornata tipo,  dove passava le notti per riposarsi, come si faceva da mangiare in tenda, come trasportava il suo carretto, quali tappe ha effettuato e quanti kilometri percorreva giornalmente, quante persone ha conosciuto che gli hanno offerto una doccia calda, una cena o un letto comodo. Ha mostrato ai bambini fotografie degli animali che ha incontrato e dei diversi ambienti che ha attraversato, dalla selva nera, ai fiordi, all’aurora boreale. I bambini, incantati dalle sue parole, hanno iniziato a intervistarlo. L’incontro si è concluso in giardino dove ha fatto vedere il carretto, un paio delle nove scarpe che ha utilizzato durante questa esperienza, la tenda e il sacco a pelo, il fornello con cui cucinava ed, infine, un corno di una renna trovato casualmente una mattina accanto al suo accampamento. Anche i rappresentanti di classe sono rimasti basiti della sua esperienza.

I bambini, entusiasti, hanno poi fatto un omaggio: un libro-ricordo contenente dei disegni a lui dedicati.

[torna in alto]

Codice XHTML 1.0 Strict valido Codice CSS2 valido Conforme allo standard di accessibilitàWCAG 2.0 (Level AA) Soddisfa i nuovi adempimenti del Decreto legislativo n.33/2013